Lettera Tesseramento 2014

logo noi

Tesserarsi conviene ...

Verona, 24 novembre 2013


Le svariate proposte fatte dal nostro circolo sono rivolte a bambini, giovani, adulti, famiglie, anziani; spaziano dal gioco allo sport, dalla cultura all’arte, dalla formazione alla salute, dalle feste al tempo libero.

E’ stato realizzato il progetto XNOI , la sala musica e un nuovo magazzino. Tutto questo ci fa sentire una realtà ben inserita nella nostra comunità parrocchiale, con la quale c’è una perfetta sintonia, e nel quartiere, dove siamo molto considerati.

Dopo questa premessa, ci sentiamo di esprimere non solo la nostra soddisfazione, ma anche la certezza che il nostro Circolo si può definire “Offerta Speciale”.

Come mantenere, sviluppare, sostenere questa realtà?

Sicuramente la prima cosa da fare è tesserarsi, per condividere e partecipare, per essere protagonista ed entrare attivamente nell’associazione.

Tesserarsi è importante anche per tutte quelle persone che non hanno il tempo o l’occasione di partecipare alle attività proposte, perché la tessera vuol dire condividere le attività, sostenere le idee, promuovere i progetti, sentirsi in sintonia.

Noi mettiamo tanto impegno ed entusiasmo per realizzare il nutrito programma previsto per il 2014; ognuno di Voi deve mettere sensibilità e responsabilità tesserandosi, con la certezza che la tessera “costa poco e vale molto, come un sogno”.

L’occasione per essere concretamente uno di Noi viene offerta anche quest’anno; infatti il tesseramento 2014 si apre ufficialmente sabato 7 dicembre dopo la “Messa del tesseramento” delle ore 18.00 e continuerà per l’intera giornata di domenica 8 dicembre con il tradizionale risotto delle ore 19.00 per tutti i tesserati.

Nel 2014 c’ è una ragione in più per tesserarsi, perché ad aprile c’è il rinnovo del Direttivo e tu potrai essere un nuovo candidato e avrai la possibilità di scegliere le persone che ritieni più adatte a portare avanti il NOI

Il Direttivo

ESSERE TESTIMONI

free template

Cari amici del NOI, all’inizio di questo nuovo anno associativo 2014, riprendo la parola per incoraggiarvi a proseguire nei vostri impegni e mi rivolgo a ciascuno di voi per lasciarvi un messaggio tolto dall’insegnamento di Papa Francesco: TESTIMONIARE CRISTO. Termina l’ANNO DELLA FEDE, è stato un anno ricco di eventi che sicuramente hanno lasciato traccia nel nostro cuore, e ora, quanto abbiamo ricevuto dobbiamo viverlo e testimoniarlo.

Lasciamoci coinvolgere dalle parole di Papa Francesco e sarà Lui a tracciare un programma di vita cristiana adatta a noi, impegnati in una associazione di forte ispirazione cristiana.

Il Papa, rivolgendosi ai catechisti il settembre scorso, diceva: la catechesi è un pilastro per l’educazione della fede, e ci vogliono buoni catechisti! (anche noi siamo chiamati ad educare alla fede)

Anche se a volte può essere difficile, si lavora tanto, ci si impegna e non si vedono i risultati voluti, educare nella fede è bello! E’ forse la migliore eredità che noi possiamo dare a chi ci vive accanto: la fede! Educare nella fede, perché essa cresca. Aiutare i bambini, i ragazzi, i giovani, gli adulti a conoscere e ad amare sempre di più il Signore è una delle avventure educative più belle, si costruisce la Chiesa!

… Non siamo chiamati a fare i cristiani, ma ad essere cristiani Ricordatevi quello che Benedetto XVI ci ha detto: “La Chiesa non cresce per proselitismo. Cresce per attrazione”. E quello che attrae è la testimonianza. Essere catechista (essere socio del NOI) significa dare testimonianza della fede; essere coerente nella propria vita. E questo non è facile.

Non è facile! Noi aiutiamo, noi guidiamo all’incontro con Gesù con le parole e con la vita, con la testimonianza. A me piace ricordare quello che san Francesco di Assisi diceva ai suoi frati: “Predicate sempre il Vangelo e, se fosse necessario, anche con le parole”. Le parole vengono… ma prima la testimonianza: che la gente veda nella nostra vita il Vangelo, possa leggere il Vangelo. Ed “essere” catechisti chiede amore, amore sempre più forte a Cristo, amore al suo popolo santo. E questo amore non si compra nei negozi, non si compra qui a Roma neppure. Questo amore viene da Cristo! E’ un regalo di Cristo! E’ un regalo di Cristo! E se viene da Cristo parte da Cristo e noi dobbiamo ripartire da Cristo, da questo amore che Lui ci dà.

Ecco qual è il compito di ogni cristiano e di ogni realtà ecclesiale: accogliere e comunicare la fede in un continuo e rinnovato impegno di testimonianza. Questo, nel nostro piccolo, è anche il compito del Circolo NOI di Toma Extra: attraverso le molteplici attività, saper testimoniare la FEDE in Gesù Cristo, unico nostro Salvatore.

Un grazie a tutti i promotori del programma NOI, un invito a tutti a partecipare attivamente alle iniziative e un augurio che anche il lavoro di quest’anno possa portare molto frutto in tutti i soci.



Il parroco, don Giuseppe